PROGETTO

L’idea su cui si basa il Laboratorio consiste nel fornire ad un pubblico di animatori giovanili pugliesi, un panorama delle possibili declinazioni del significato  di “youth worker” in Europa. Attraverso lezioni magistrali e workshop partecipativi tenuti da alcuni tra i maggiori esperti europei, saranno affrontati i diversi aspetti relativi al lavoro con i giovani e in particolare nel settore dell’inclusione sociale, dell’acquisizione delle competenze e dell’attivazione di giovani NEET.

Il progetto nasce dal lavoro quotidiano dei partner nel settore dell’inclusione sociale e si sviluppa anche in coerenza con le nuove linee programmatiche del programma Bollenti Spiriti.

Sono stati individuati alcuni tra i più attivi youth workers in ambito europeo, con esperienze significative nel settore dell’autoimprenditorialità, dell’attivazione e della partecipazione. Con il progetto si intende accrescere la consapevolezza circa il vero significato del lavoro di youth worker, che spesso in Italia viene interpretato secondo categorie ormai superato come quella di “operatore sociale” o “animatore”. Riteniamo necessario uno slancio verso una prospettiva europea di quanti operano quotidianamente con giovani a rischio di esclusione sociale per favorire il loro inserimento nella società e nel mondo del lavoro.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s