PROGETTO

quadratino Sintesi

L’obiettivo principale del Laboratorio “ri-scosse” è quello di permettere ai partecipanti di sviluppare competenze e acquisire nuove metodologie nel percorso di creazione d’impresa attraverso l’uso della creatività. Il LdB è articolato in 3 moduli. Il primo si concentra sui processi della creatività, stimolando i partecipanti ad una analisi non convenzionale dei problemi e ad una approccio creativo alla soluzione degli stessi. Attraverso diverse attività laboratoriali saranno presentate diverse tecniche di “creative thinking” finalizzate al problem solving e all’individuazione di idee vincenti che possano agevolare “ri-scosse” e processi di attivazione in risposta alla crisi economica ed occupazionale. Il secondo modulo sarà dedicato alle risorse: trovata una buona idea, i partecipanti si concentreranno su alcune modalità per trasformare la loro idea in progetti concreti; a questo scopo nel secondo weekend i formatori forniranno strumenti utili come il co-working, il crowdfunding e l’intercomprensione linguistica come alcuni dei possibili approcci innovativi alla messa in pratica delle proprie idee. Infine, il terzo modulo sarà dedicato all’incontro con due creativi ed esperti di marketing di fama mondiale come Richard Laermer e Mark Simmons, i quali condurranno due laboratori paralleli sul tema della creatività.

quadratino Cosa si intende realizzare e perché

L’obiettivo principale del Laboratorio “ri-scosse” è quello di permettere ai partecipanti di sviluppare competenze e acquisire nuove metodologie nel percorso di creazione d’impresa attraverso l’uso della creatività. Il LdB è articolato in 3 moduli. Il primo si concentra sui processi della creatività, stimolando i partecipanti ad una analisi non convenzionale dei problemi e ad una approccio creativo alla soluzione degli stessi. Attraverso diverse attività laboratoriali saranno presentate diverse tecniche di “creative thinking” finalizzate al problem solving e all’individuazione di idee vincenti che possano agevolare “ri-scosse” e processi di attivazione in risposta alla crisi economica ed occupazionale. Il secondo modulo sarà dedicato alle risorse: trovata una buona idea, i partecipanti si concentreranno su alcune modalità per trasformare la loro idea in progetti concreti; a questo scopo nel secondo weekend i formatori forniranno strumenti utili come il co-working, il crowdfunding e l’intercomprensione linguistica come alcuni dei possibili approcci innovativi alla messa in pratica delle proprie idee. Infine, il terzo modulo sarà dedicato all’incontro con due creativi ed esperti di marketing di fama mondiale come Richard Laermer e Mark Simmons, i quali condurranno due laboratori paralleli sul tema della creatività.

quadratino A chi si rivolge il laboratorio

Il Laboratorio si rivolge a giovani in cerca di prima occupazione che intendano valorizzare le proprie competenze artistiche, organizzative, imprenditoriali nella creazione di start-up. Il pubblico ideale è costituito da giovani che credono nella forza creativa e che vogliono acquisire ulteriori strumenti e metodi per fare della propria creatività il loro lavoro, trasformando le idee in progetti concreti. I partecipanti a cui ci rivolgiamo sono persone che intendono liberarsi della tara dell’assistenzialismo e credono in una possibilità di avviare “ri-scosse” attivandosi e formandosi, anche grazie a questo Laboratorio, sui temi attuali della produzione creativa, avvicinandosi a strumenti come il co-working, il crowd funding, l’intercomprensione linguistica e, soprattutto, avvalendosi della presenza di figure di rilievo internazionale nel settore della creatività e del marketing come Learmer e Simmons.

quadratino Obiettivi

Obiettivo principale è quello di avviare alla creazione di impresa i giovani pugliesi, fornendo un contributo in termini formativi che sia innovativo ed originale nel nostro contesto. Durante il LdB i partecipanti avranno la possibilità di conoscere esperienze di rilievo internazionale e pertanto l’approccio originale va individuato in questo tentativo di sprovincializzare il tema del lavoro, guardando al mercato globale e dotandosi di strumenti utili ad agire in questo nuovo contesto senza confini. Il LdB intende fornire sostegno a percorsi reali di creazione di impresa, lavorando sui tre step: elaborazione creativa, strumenti e metodi di lavoro, per concludere il percorso con i laboratori di esperti di fama mondiale. I partecipanti arriveranno alla fine del percorso con una maggiore consapevolezza del quadro europeo e mondiale in materia di approccio creativo al lavoro, una maggiore conoscenza degli strumenti da poter utilizzare, potranno in sintesi misurarsi con maggiore facilità con il difficile mondo del lavoro attuale, forti delle competenze acquisite e delle nuove prospettive che il LdB fornirà loro. Inoltre il Laboratorio sarà strutturato in modo da favorire l’apprendimento trasversale e tra pari, la creazione di reti e la valorizzazione delle competenze di tutti i partecipanti che saranno non semplici discenti ma protagonisti a tutto tondo dell’esperienza.

quadratino

One thought on “PROGETTO

  1. Pingback: A HUB Bari un LdB per la creazione d'impresa attraverso la creatività.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s